Il quartiere gay di Parigi: la vivacità intellettuale del Marais!

Il quartiere gay di Parigi: la vivacità del Marais

Il quartiere gay di Parigi, il Marais, è anche uno dei centri della vita culturale e artistica parigina.

A Parigi IMBARCOGAY ti consiglia

POSSIBILITA' DI PAGAMENTO: CARTA DI CREDITO, BONIFICO, o CASH c/o I NOSTRI UFFICI

Il quartiere gay di Parigi è dagli anni ‘80 il Marais, un tempo zona di dubbia fama. Nonostante i suoi trascorsi, oggi è ben lungi dall’essere solo un luogo di perdizione. I locali gay del Marais sono infatti incastonati in un contesto elegante e di grande valore culturale. Qui la comunità LGBT parigina trova gay bar nei quali fare nuove conoscenze e divertirsi, ma anche gallerie d’arte e negozi di alta moda.

Il Marais, il quartiere gay di Parigi, è diverso da gran parte delle zone analoghe nel resto del mondo. È un posto nel quale cercare divertimento anche molto frizzante, hotel gay-friendly, saune gay. La sua trasgressività si colloca però all’interno di un ambiente intellettualmente vivace. Nel quartiere Marais vi potete divertire in tutti i modi possibili, sia con una serata in discoteca, sia con una sauna gay, sia con un giro per musei.

Tra rue Vieille du Temple, rue Beaubourg e rue des Rosiers c’è la più alta concentrazione di locali gay di Parigi e del Marais. È la zona chiamata “il triangolo rosa”, ovvero dove dovete andare se state cercando discoteche gay e divertimento per le vostre serate. È però anche il luogo ideale nel quale rifarvi il guardaroba, se siete amanti dei capi di un certo livello. O per comprare opere d’arte da portare a casa con voi, se amate le gallerie e l’arte contemporanea.

I locali gay del Marais

Il quartiere gay di Parigi, il Marais, propone una vasta scelta di locali gay nei quali passare la serata. Per cominciare potete fare un salto all’Open Café, gay bar divento centro della vita mondana LGBT di Parigi. È all’angolo tra rue des Archives e rue Sainte Crox de la Bretonnerie, sul quale si affaccia con una bella terrazza esterna.

Bevuto il vostro drink e fatta qualche conoscenza interessante, potete scegliere se proseguire con una serata tranquilla oppure no. Nel primo caso, Le Duplex è uno dei locali gay di Parigi più vecchi. Ha un ambiente rilassato, nel quale godersi musica jazz e mostre di arte contemporanea. Se siete in vena di festa, spostatevi al Le Raidd. È un gay bar pensato per fornire intrattenimento per adulti, con modelli poco vestiti che ballano in mezzo alla schiuma. L’alternativa per chi vuole qualcosa di veramente hard è Le Depot, noto come il più grande cruising-bar d’Europa. È su tre piani e ha diverse dark room nelle quali ci si può intrattenere.