New York Gay | IMBARCOGAY.IT | Agenzia Viaggi Gay

New York

New York gay: il centro mondiale della cultura LGBT. Prenota i nostri viaggi combinati: potrai così acquistare con un unico pagamento un viaggio multitappe.

WhatsApp Agenzia Viaggi Gay

PAGAMENTO: CARTA, BONIFICO o CASH c/o I NOSTRI UFFICI

La New York gay è uno dei grandi punti di riferimento nella cultura LGBT mondiale. Quanto a importanza la batte solo San Francisco, rispetto alla quale ha però un agglomerato urbano molto più grande. Per questo motivo New York ha diversi quartieri gay, nei quali si concentrano eventi, discoteche e locali per omosessuali.

La Grande Mela è una delle più importanti metropoli in tutto il mondo, centro economico e culturale internazionale. È un grande crogiolo di culture e pensieri diversi, nel quale anche il movimento LGBT trova ampio spazio. La popolazione è abituata alle manifestazioni più strane, il che ha creato un clima di apertura mentale difficile da trovare in realtà più piccole. Gli eventi della comunità gay sono accolti in maniera molto rilassata, ci sono molte riviste a tema recuperabili in edicola e locali per tutti i gusti.

Poiché parliamo di una metropoli, la New York gay ha molto più spazio per esprimersi rispetto ad altre città. La scelta di discoteche e bar è enorme, il che rende molto più facile accontentare anche le nicchie più esigenti. Ci sono club trasgressivi e dedicati al cruising, così come gay bar dall’atmosfera tranquilla. La scelta di locali gay e discoteche gay è così ampia, così variegata, da rendere necessaria la consultazione di riviste come il Time Out New York.

I quartieri gay di New York

I quartieri gay di New York per eccellenza sono il quartiere Chelsea e il Greenwich Village. Il secondo è ormai un poco datato, mentre nel primo si concentrano i locali gay più giovani e alla moda della città. Chelsea è in una zona centrale della città ed è vicino ad alcuni dei grandi monumenti di New York. Nella sua parte ovest ci sono diverse gallerie d’arte, il che lo rende anche un importante centro artistico della città.

Fino a qualche anno fa il cuore della New York gay batteva lungo Christopher Street nel West Village. Oggi si è però spostato nella Eight Avenue di Chelsea, zona nella quale arrivano le linee A, C ed E della metro. Qui si concentrano gay bar, negozi dedicati a un’utenza omosessuale, ristoranti e anche boutique.

I locali gay di New York

Come detto, la vita notturna di New York propone alternative adatte a tutti i gusti. Ciò non toglie che i locali gay della Grande Mela siano noti in tutto il mondo per la loro trasgressività.

Per iniziare la serata, dovete fare un salto almeno una volta allo Stonewall Inn. È il locale gay storico di New York situato nel Greenwich Village. Fu qui che nel 1969 nacque il Movimento per i Diritti Gay newyorkese. Vi si tengono serate speciali dal vivo ogni settimana, soprattutto con spettacoli di drag queen.

Tra i migliori gay bar al mondo, almeno secondo il New York Magazine, c’è il Barracuda. È situato nel bel mezzo di Chelsea, al 275 West 22nd Street. È composto da un locale lungo e stretto, diviso in due sale e che offre intrattenimento dal vivo. Organizza serate dedicate al karaoke e spettacoli di drag queen. Quasi accanto al Barracuda c’è il G Lounge, un piccolo disco-bar più orientato all’uso di ragazzi immagine. Il G Lounge organizza anche serate di striptease.

Abbiamo detto che la New York gay offre locali gay per tutti. Non possono quindi mancare quelli dedicati al mondo degli orsi gay e del leather. The Eagle, al 554 West 28 tra 10th & 11th Avenue, è un bar leather/bear che organizza serate a tema anche molto particolari. Ci sono giorni dedicati all’abbigliamento completamente in gomma, ma in generale il dress code è poco rigido.

PRENOTA ONLINE

Vedi Tutto