San Paolo gay: la città delle feste e dello shopping

San Paolo gay: propone una vita mondana vivace, shopping sfrenato e feste che durano tutta la notte

La San Paolo gay: uno dei grandi centri del turismo LGBT. Oltre ad essere la seconda città più grande dell’America Latina, è anche la sede del suo Pride più importante. L’evento attira oltre quattro milioni di persone ogni giugno, provenienti da tutto il mondo e ansiose di tuffarvici dentro.

Al di là del Pride, lo scenario gay di San Paolo attira per la sua varietà e le tante opzioni che aspettano il viaggiatore. I locali LGBT di San Paolo vengono incontro a qualsiasi esigenza: vanno dai piccoli pub fino ai cruising bar. Le discoteche gay ospitano una vasta gamma di spettacoli dal vivo, con protagonisti drag queen, spogliarelli, cantanti e DJ provenienti da tutto il mondo. I party sono all’ordine del giorno, pur essendo più numerose nei weekend, e frequentate sia dai turisti che dai locali. San Paolo per i gay, insomma, è una continua festa.

Il quartiere gay di San Paolo

San Paolo offre una serie di zone ad alta densità LGBT. La più famosa è il quartiere di lusso Jardins, che si trova tra il quartiere finanziario Av. Paulista e il quartiere della moda R. Oscar Freire. È una zona pulita e piacevole, ricca di ristoranti famosi, gay bar e discoteche. Per gli amanti dello shopping, ci sono anche diversi negozi di brand di alta moda. Se invece volete solo passare una bella serata, troverete teatri, cinema, saune gay e locali gay. Rua Frei Caneca è la strada più frequentata dalla comunità LGBT, ma vale la pena visitare tutto il quartiere.

Se invece siete in cerca di saune gay a San Paolo, spostatevi verso Bela Vista. È una zona di radici italiane, che nel 1800 richiamava un gran numero di immigrati nostrani. Se siete in vena di un giro più culturale, Bela Vista ha gallerie d’arte e un mercato all’aperto molto grande.

Oltre alle saune per scaldare ulteriormente i bollenti spiriti, la città offre molto altro. Spostandovi a Barra Funda troverete le più grandi discoteche della città. Qui le feste gay iniziano nel pomeriggio e finiscono la mattina dopo: siete avvisati.

Per gli incontri una zona molto frequentata è Praça de Republica, ma siate cauti. La zona è un poco vivace, è quindi bene avere visitarla con qualcuno del posto.

Cosa vedere a San Paolo

Al di là del ruolo della San Paolo gay, la città è principalmente il centro economico del paese. Presenta comunque molte attrattive per il turista.

Il centro storico è costruito intorno all’area intorno a Praça da Sé, la piazza principale di San Paolo. La Cattedrale da Sé sorge proprio qui, insieme agli edifici storici della città. Per ammirare la zona dall’alto, potete salire in cima al Terraço Itália, o al Banespa. È una zona lasciata andare, ma comunque molto bella. Meglio comunque visitarla durante la settimana, quando le strade sono più affollate.

Dal lunedì al sabato potete visitare il Mercado Municipal, un grande mercato al coperto specializzato in prelibatezze tipiche della zona. Potete comprare tutto quello che vi serve per un bel picnic a Parco Ibirapuera, a sud della città.

News gay

Vedi Tutto